14 commenti su “LE MASCHERE “Eugenio Morelli”

  1. …………………..La maschera, fu concessione dalla Serenissima di Venezia, ai suoi cittadini di indossarla, nel periodo antiquaresima, e dietro alla quale rendersi irriconoscibili, oppprtunità che avrebbe permesso a ciascuno di dire, sparlare, lamentarsi, accusare i propri governanti, per qualunque violazione morale e sociale subita. Nasce il Carnevaleche di Venezia che influenzrerà l’intero pianeta.

    A questo proposito, e per quanto riguarda la maschera viva del proprio volto, che ognuno tramuta in base alle circostanze, c’è da dire, che nessuno è escluso di adoperarla come meglio crede, per fini personali o per recare danno, e definito come persona falsa, ipocrita, altro; condizione in cui tutti credeno di essere stati risparmiati, in verità,poi, tutti restiamo coinvolti, con una differenza fra intenzioni oneste ed intenzioni disoneste: gli onesti arrossiscono, i disonesti non hanno rossore.

    Dio, nel creare l’uomo è stato veramente perfetto!………………………………………

    Il giorno 11 febbraio 2016 17:51, ….NITHAEL e KYRA…Blog di Marcello e

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...