16 commenti su “Il filo sottile ” Andrea De Carlo “

  1. E quel filo, se esiste, tira sempre, ovunque ci si trovi, a qualsiasi distanza… e basterà volerlo, solo quello per tirarlo un po’ di più a far avvicinare l’altro capo.
    Belli voi🙂

    • quando quel filo esiste te ne accorgi subito… e quanto fa male sentirlo, percepirlo, quando l’altro capo è lontano per propria volontà e non lo puoi tirare nemmeno un po’. Il filo resterà sempre, il dolore immenso anche.
      Meglio non averlo mai avuto, a volte, quel filo che lega così in profondità due anime se inquiete.
      Notte e piacere, Alice.

      • A volte si è cosi
        A volte bisognerebbe avere la forza di romperlo….tagliare.
        Altre volte si può rompere da solo e bisogna saper vedere quando è logoro e lasciare che si rompa.
        Il piacere è mio alice
        Benvenuta nel mio mondo.

        Marcello

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...