4 commenti su ““Vorrei, direi, farei…” ……………….Gianni Rodari

  1. Io ricordo a memoria: Anta anta, pero pero, penta pinta, pim però. Trovo bellissimo che tutto sia lasciato al suono e non alle parole è come se ognuno potesse riscrivere la poesia a modo suo, lasciandola intatta. Un po’ come un quadro astratto?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...